#spazi aperti

Foto in caduta libera

Sopravvivere a una caduta libera di 3048 m e a quattro inverni di neve e gelo

Foto in caduta libera

Dichiarazione di non responsabilità: Non raccomandiamo di gettare la vostra macchina fotografica fuori da un aeroplano (sia per la salute della macchina che per le persone a terra) e non possiamo garantire che le schede di memoria possano sopravvivere alla caduta o a quattro duri inverni canadesi. Abbiamo testato le nostre schede di memoria SanDisk SD™ per cadute fino a 5 m (16.4 feet), per 72 ore di resistenza in un metro di acqua e o 20 ore a una temperatura di -25ºC. Puoi controllare i risultati di tutti i test qui: http://www.sandisk.com/proof

 

Il paracadutismo è una passione che coltivo da 11 anni; durante questo tempo mi sono buttato 360 volte. Quattro anni fa, sono partito con degli amici del mio club per fare del paracadutismo nello stato di New Brunswick in Canada. Dopo alcuni primi lanci mattutini, riacquistammo altitudine nell'aereo Cessna che usavamo per i lanci.

 

 

Quando eravamo di nuovo alti, mi accorsi che l'imbracatura per la DSLR sul mio elmetto non funzionava bene; così lasciai la telecamera al pilota prima di saltare.

Dopo esserci buttati, il pilota inclinò l'aereo e la telecamera cadde fuori quando il gruppo successivo di paracadutisti si lanciò. L'aereo era a quasi 3048 m di altezza quando la telecamera cadde. Un tizio nel mio gruppo disse che aveva visto la macchina caderci davanti, fortunatamente nessuno di noi era sulla sua linea di caduta.

 

 

Dopo essere atterrati, il pilota mi disse cosa era successo. Era davvero dispiaciuto di aver perso la mia macchina. Perlustrammo il terreno per alcune ore, senza risultati.

Qualche tempo dopo, il mio club di paracadutismo si spostò in un altro campo d'aviazione a 30 minuti di distanza; persi, quindi, ogni speranza di ritrovare la mia macchina e tutte le foto che avevo fatto.

Quasi quattro anni dopo, senza preavviso, ricevetti un email da un altro paracadutista che per caso faceva parte di un gruppo di fotografia. Disse che uno dei membri del gruppo aveva trovato una telecamera con delle foto di paracadutisti archiviate nella scheda.

 

 

La storia del pilota che perde la mia telecamera è diventata ormai leggenda al mio club, così pensarono che forse era la mia. Sorprendentemente, lo era davvero! Dopo alcuni email, mi misi d'accordo per incontrare chi l'aveva ritrovata. Voleva consegnare la macchina di persona. Non c'è bisogno di dire che la telecamera era ridotta piuttosto male.

 

 

Aveva trovato la telecamera mentre stava portando a spasso il suo cane in un campo vicino alla pista di atterraggio che utilizzavamo prima per i lanci. Non riuscivo a credere che qualcuno avesse ritrovato la macchina.

 

 

Cosa ancora più scioccante, le mie foto erano sopravvissute! Non soltanto la telecamera era caduta da oltre 3048 m, ma aveva anche resistito a quattro gelidi inverni canadesi, sotto la neve.

Pratico ancora il paracadutismo regolarmente, ma non porto più una DSLR con me. Prendo, invece, una GoPro che si attacca facilmente, e saldamente, all'elmetto. Ha sempre dentro una scheda di memoria SanDisk! 

 

Storia di: Jonathan Nichols




Pinterest Tumblr

SanDiskStorytellers

I narratori della sezione SanDisk Storytellers sono persone comuni che immortalano i propri ricordi ogni volta che ne hanno la possibilità.
Leggi ancora

Quali avventure hai registrato con la tua telecamera?



Condividi le tue storie Instagram

Usa la hashtag #sandiskstories per essere selezionato per questo sito.

Registrati per offerte speciali!

Ricevi offerte promozionali e suggerimenti fotografici da SanDisk.