#viaggi

13 Classici momenti di viaggio

Ovunque andiamo, viviamo gli stessi iconici momenti.

13 Classici momenti di viaggio

Non importa dove andiamo, i nostri ricordi tendono sempre a raggrupparsi intorno ad archetipi che ritroviamo in quasi tutte le culture. Il viaggio, avventura un po' da eroi e un po' da sciocchi, è un atto che prevede una partenza e un ritorno carico di ricordi e storie che definiscono chi siamo. 

1. Ti alzi così presto che pensi di stare ancora sognando

Foto di Bob Jagendorf

Una delle cose più belle del viaggiare è che disturba e sconvolge la routine e le nostre abitudini. A volte, il semplice atto di alzarsi all'alba, di uscire di casa a un'ora in cui non lo faresti mai, ti permette di scoprire cose che non vedi di solito: questo momento è come un sogno, sembra già un ricordo nel momento in cui lo vivi.

2. Cominci ad avvertire l'epicità del momento

Foto di Benson Kua

Una volta che sei sull'aereo e in aria, tutto comincia a sembrarti epico. A rendere tutto così incredibile, in parte, è l'incredibile moltitudine di persone che riesce a far sembrare l'atto della partenza così semplice: dai meccanici aeronautici ai controllori del traffico aereo, fino agli ingegneri e a tutto il personale di servizio, coloro che vedi e quelli dietro le quinte. E in parte è il semplice fatto di muoversi sospesi a migliaia di metri dalla terra.

3. Ti trovi un tuo gruppo

Foto di Beraldo Leal

Una delle gioie più belle del viaggio è trovare dei nuovi amici, un tuo gruppo. Per i giovani viaggiatori, questo avviene spesso all'ostello, nel campeggio o su qualche divano ospitabile trovato grazie a couchsurfing. Trovare il tuo gruppo dipende in grande parte dal linguaggio del corpo, da un certo modo di guardare, dalla frequenza d'onda che si emette per così dire. Il desiderio di trovare un legame con altre persone e condividere le tue esperienze con loro.

4. Una delle conversazioni più significative della tua vita avviene con uno straniero che non incontrerai mai più

Foto di Jesslee Cuizon

Le conversazioni che si hanno con gli estranei in viaggio possono essere sconvolgenti, dei momenti indimenticabili in cui non ti preoccupi di cosa dici o di come ti presenti, lasciando così che qualcosa di spontaneo ed unico emerga.

5. Finisci in un luogo che non avevi neanche mai immaginato

Foto di M. Lazarevski

Il viaggio di solito ha una meta finale, tipo Corfù in Grecia. Ma alla fine è sempre una serie di eventi inaspettati (un amico ti offre di fare un viaggio in barca a Lefkada) che ti conduce in un luogo che batte qualsiasi aspettativa potessi aver nutrito prima.

6. Ti senti estremamente solo

Foto di Tony Hisgett

Sebbene incontri sempre nuovi amici e visiti nuovi posti, quando viaggi abbastanza a lungo e davvero in profondità, vivrai sempre dei momenti di grande solitudine. A volte è proprio in questi momenti di introspezione che comprendiamo cose sulla nostra vita che avevamo ignorato o dato per scontate.

7. Ti fai paura

Foto di Jon Rawlinson

Non devi necessariamente buttarti da una scogliera. Sono tantissime le cose che possono farti partire il cuore a mille in viaggio. L'autista della corriera in Brasile che fa una curva così brusca da far impennare il bus su due ruote, o quella volta che decidi di cantare \"Maggie May\" davanti a 200 persone. Se non ti fai paura almeno qualche volta mentre sei in viaggio, non stai veramente viaggiando.

8. Ti rendi conto che cominci ad avere un tuo ritmo

Foto di Armando Maynez

C'è sempre un momento, seduto in una piazza un pomeriggio o nella Calle Defensa a Buenos Aires due settimane dopo la partenza, quando d'improvviso ti accorgi che dopo giorni in cui non facevi che imbatterti in vicoli ciechi, cominci invece a sentirti quasi a casa nel nuovo posto; avverti un certo legame.

9. Prendi coscienza che la povertà esiste quasi ovunque.

Foto di Nathan Hayag

Potrebbe avvenire a Toronto, in una piccola città della Patagonia o nelle strade di San Francisco. Quell'eccitazione crescente che si prova viaggiando finisce sempre per infrangersi di nuovo, ripetutamente, ogni volta che in viaggio di capita di imbatterti in persone molto meno fortunate.

10. Osservi modi di vita che non capisci

Foto di Graeme Law

Oltre a vedere persone che vivono in povertà, altri dei momenti di viaggio più significativi avvengono quando incontriamo persone che vivono in luoghi o in maniere che facciamo difficoltà a capire, come chi vive in una baraccopoli sopra una discarica ad Ica in Perù.  

11. Ti sembra tutto sempre sfocato

Foto di Robert S. Donovan

Dopo innumerevoli voli, cambi e altri voli, oltre a corriere, camere di albergo, shuttle e cartine, il viaggio ti sembra avvenire come su un universo parallelo, sfocato e senza chiari confini.

12. Scopri la musica più bella che tu abbia mai sentito

Foto di Christian Holmér

A volte si tratta semplicemente dell'energia che provi nel vedere una band che conosci in un posto diverso; altre volte è una qualche frase toccante che senti intonare a un musicista di strada, oppure è quel ritmo così nuovo per te ma che a modo suo descrive perfettamente quel preciso momento.

13. Incontri qualcuno che ti spezza il cuore

Foto di Ariadna Bruna

Non avviene in ogni viaggio, ma per la maggior parte delle persone che viaggiano abbastanza a lungo, si svilupperanno dei legami romantici in viaggio, ci saranno alcune occasioni mancate, alcuni amori non corrisposti e altri che sbocciano o si rompono. In ogni caso, faranno parte di te per sempre.




Pinterest Tumblr

David Miller

David Miller è caporedattore di Matador (vincitore del premio Lowell Thomas nel 2010 e nel 2011 per giornalismo di viaggio) ed è Direttore di Curricula a MatadorU.
Leggi ancora

Quali di questi momenti hai provato in viaggio?



Condividi le tue storie Instagram

Usa la hashtag #sandiskstories per essere selezionato per questo sito.

Registrati per offerte speciali!

Ricevi offerte promozionali e suggerimenti fotografici da SanDisk.